Pedalando sul Lago di Garda

Pedalando sul Lago di Garda

Il Lago di Garda è il luogo delle mille opportunità per gli sportivi, si pratica windsurf, vela, kitesurf, trekking a piedi e a cavallo, nordic walking, tandem paragliding ecc.

Ma in questo articolo è dello sport su due ruote che vi vogliamo parlare, la mountain bike e l’e-bike; dove sul Garda con la stagione più lunga, 10 mesi su 12 e con i suoi migliaia di km di sentieri e percorsi viene definito una vera e propria organizzazione per Bikers.

Sulle montagne che fanno da cornice al Lago di Garda si trovano sentieri mozzafiato che vi portano alla scoperta di centri storici affascinanti, che vi conducono su vette con panorami meravigliosi che vi fan sentire padroni del mondo. Mulattiere ripide e faticose con tanta storia da raccontare. Percorsi per atleti esperti e molto allenati con dislivelli impegnativi con difficoltà tecniche impegnative fino ad arrivare al massimo della difficoltà con percorsi di downhill per i più temerari.  E percorsi che oggi non sono più preclusi nemmeno per coloro che si cimentano nella pedalata senza allenamento, per le famiglie anche con bambini. Dislivelli che vanno dalla pianura alle montagne più impervie e più alte, insomma sul Garda trovate percorsi per tutti i gusti e per tutte le gambe.

Molti sentieri sono già su GPS e tutti gli altri li trovate su cartine chiare e descrittive di ogni percorso con dettagli tecnici come altitudini e dislivelli, li trovate tutti comunque ben segnalati e ben tenuti.

Potete anche farvi condurre dalle molte guide certificate locali, forse il miglior modo per godere anche dei piccoli particolari ed avere anche spiegazioni di su storie e anfratti della Grande Guerra, dei confini Austrungarici e del Bandito Zanzanù e molto altro ancora.

Trovate tour organizzati per ogni livello di preparazione, per i più esperti percorsi difficoltosi ma pieni di emozioni e per coloro che vogliono conoscere natura e tradizioni con pause ristoro in suggestive malghe o tipiche trattorie per degustare piatti e prodotti tipici e genuini. Proprio pedalando si riesce a conoscere a fondo il territorio dalla natura alla gastronomia.

Pedalare su strade sterrate con le mountain bike si sa non è cosa facile, ma per tutti coloro che pensano di non poter godere di queste bellezze per mancanza di gamba, fiato e allenamento possono affidarsi alla comodità della e-bike.

Sono un ottimo modo per pedalare facilmente godendovi la natura e i suoi paesaggi. Potete percorrere sentieri e strade sterrate a patto ambientale zero e senza la necessità di un allenamento estenuante. Ma sempre senza sottovalutare la fatica.

Il motore di cui sono dotate aiuta molto ma non esclude il dover pedalare e il dover faticare per raggiungere le cime più alte. La cosa certa è che i luoghi che con la mountain bike vi sembrano impossibili con la e-bike saranno puro divertimento.

Le nuove e-bike montano un motore centrale che permette la distribuzione equa del peso, inoltre essendo molto più leggero di quelli di vecchia generazione, fa sì che non dobbiate portarvi in giro carichi inutili.

Per tutti coloro che già possiedono ci sono già molti punti di ricarica e hotel, residence e rifugi sono attrezzati per far ricaricare le batterie delle e-bike hai propri clienti. Mentre per chi volesse provare per la prima volta questo fantastico ed ecologico “mezzo di trasporto” molti sono i negozi specializzati che affittano sia MTB che E-bike e che vi possono organizzare transfer e risalite, che possono aiutarvi nella riparazione e lavaggio.

La cosa importante da avere sempre con sé è l’abbigliamento adatto, la voglia di conoscere la natura che ci circonda e facendolo senza disturbarla.